Bari, 25 novembre: in tre mesi oltre 173 telefonate al 1522

BARI – Si chiama “Il coraggio delle donne”, il progetto formativo organizzato dal Comitato unico di garanzia della ASL di Bari con letture, proiezioni, dibatti, relazioni di fatti realmente accaduti e confronti sul tema. L’appuntamento, in occasione della Giornata Internazionale per la eliminazione della violenza contro le donne, ha avuto il suo focus con la video testimonianza in anonimato di una dipendente Azienda sanitaria vittima di maltrattamenti in ambito famigliare che ha voluto raccontare la propria storia per sensibilizzare la comunità, ma anche istituzioni e forze dell’ordine a non abbassare la guardia sulle violenze non solo fisiche, ma soprattutto psicologiche.