0 Condiviso 1010 Visto

Ferrovie, raddoppio direttrice Bologna- Lecce: pubblicato il bando di gara

TERMOLI- Arriva dopo vent’anni, ma finalmente si giunge al completamento del raddoppio della linea direttrice Adriatica Bologna- Lecce: è stato pubblicato oggi, 3 dicembre, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il bando per la progettazione esecutiva e realizzazione del raddoppio della tratta Termoli- Ripalta, secondo lotto funzionale della linea Termoli- Lesina (24,9 chilometri). Il valore a base di gara è di 438 milioni di euro. Mentre l’investimento complessivo è di 594 milioni di euro.

L’opera, commissariata ad aprile scorso e affidata all’ingegnere Roberto Pagone, interessa i territori delle regioni Molise e Puglia. L’intervento, una volta ultimato, consentirà una maggiore capacità e regolarità del traffico ferroviario su tutta la direttrice Adriatica, e – unitamente alla velocizzazione dell’intera direttrice – una riduzione dei tempi di percorrenza di circa 40 minuti tra Bologna e Bari e di circa 60 minuti fino a Lecce.

Il completamento dell’opera è previsto nel 2028. Per il primo lotto, invece, quello da Ripalta a Lesina (circa 7 chilometri), affidato a marzo 2021, per un importo di circa 59milioni di euro e un investimento complessivo di 106 milioni, i lavori dovrebbero iniziare nelle prossime settimane; l’ultimazione in questo caso è prevista nel 2025.