0 Condiviso 589 Visto

Banca Popolare Bari | Rinviato il processo a ex vertici

E’ stato rinviato all’11 gennaio 2021, in attesa dell’ok definitivo dal Ministero della Giustizia alla sede definitiva che lo ospiterà, molto probabilmente il multisala Showville, il processo sul crac della Banca popolare di Bari, in corso nell’aula ‘bunker’ di Bitonto. Il dibattimento è nei confronti degli ex amministratori dell’istituto di credito barese, Marco e Gianluca Jacobini, accusati di aver falsificato per anni i bilanci e i prospetti e di aver ostacolato l’attività di vigilanza di Bankitalia e Consob. Nel processo hanno chiesto di costituirsi circa 3 mila parti civili, azionisti, Regione Puglia, Comune di Bari e associazioni, rappresentate da oltre 260 avvocati. Proprio l’elevato numero di parti ha costretto gli uffici giudiziari a cercare una sede alternativa che potesse contenerli tutti nel rispetto delle norme anti-Covid. Oggi l’udienza si sarebbe dovuta concludere con un rinvio alla sede definitiva dove celebrare il processo. Invece i giudici, presidente del collegio Marco Guida, hanno disposto un nuovo rinvio nella stessa aula tra un mese, in attesa che venga formalmente individuato il luogo.