0 Condiviso 1614 Visto

Migranti, continuano arrivi in Salento, avvistate altre barche

OTRANTO-Era stata già segnalata durante i due sbarchi della notte, un’imbarcazione è stata intercettata nei pressi di Porto Selvaggio, litorale neretino, e scortata fino al porto di Gallipoli. Si tratta del terzo sbarco in poche ore, dopo i due avvenuti nella notte (uno a Santa Maria di Leuca e l’altro a Otranto). Nel porto turistico di Leuca un nucleo familiare è arrivato a bordo di un natante ed è stato arrestato il presunto scafista. Un’altra barca arriverà tra qualche ora a Leuca: e siamo a cinque.

A bordo del terzo natante giunto intorno all’ora di pranzo vi erano 21 persone, fra loro donne e bambini, uno piuttosto piccolo, tutti di nazionalità turca. Fra gli occupanti potrebbero nascondersi gli autori della traversata, ci sono sospetti su tre persone che potrebbero essere ritenuti i presunti scafisti. Sul posto, oltre ai poliziotti del Commissariato di Gallipoli, i volontari della Croce Rossa Italiana per le prime cure. Il gruppo è stato trasferito presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto.

Come detto nelle prossime ore ci sarà un altro sbarco. A bordo dell’imbarcazione ci sono circa 80 persone. Si tratta del quinto natante intercettato dai mezzi aeronavali della Guardia di Finanza a 18 miglia dal Capo di Leuca. La sala operativa della questura è stata subito allertata. Il natante dovrebbe arrivare nel porto di Leuca tra pochi minuti.