0 Condiviso 15375 Visto

Carovigno, caos di Ferragosto: auto piomba in piazza, rissa tra una ventina di persone

CAROVIGNO- Famiglie che cenano, bambini che giocano, turisti che passeggiano per la città fino a quando un’auto è piombata in mezzo alla piazza, facendo volare tavolini e generando un fuggi fuggi generale. Poi è scattata una rissa che ha coinvolto una ventina di persone: è stato questo il Ferragosto nella città di Carovigno, dove è scoppiato il caos poco prima di mezzanotte.

È accaduto nella serata del 15 agosto, quando un’auto, una Wolkswagen Golf di colore nero è piombata in corso Vittorio Emanuele, contro senso e nella zona a traffico limitato, facendosi strada tra i tavolini e le persone che in quel momento occupavano la piazza. Tante. Bambini casca terra, sedie sbattute contro le pareti della case: la Golf ha attraversato la piazza zigzagando, poi si è infilata in un vicolo cieco, ha rotto il tubo del gas di un’abitazione, ha fatto retromarcia e ha terminato la corsa sugli scalini della piazza.

Almeno, questo il racconto di un testimone che ha assistito impietrito al caos andato in onda nella notte di Ferragosto. Una ventina di persone si sono lanciate sull’auto, il titolare di un bar della piazza ha provato a bloccare l’autista del mezzo, sono volati pugni. Ma l’uomo è riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce. Pare si tratti di un uomo sulla cinquantina, di carnagione scura, che a dorso nudo se l’è data a gamba. E, secondo molti, non era in sé. Poi è scattata una rissa tra quelle stesse persone che hanno cercato di bloccare la macchina. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni e le ambulanze del 118. Diversi i contusi e i feriti.

I militari hanno raccolto le testimonianze dei presenti e dopo aver visionato le immagini del sistema di videosorveglianza dei locali in piazza hanno identificato l’uomo alla guida di una Golf che ha creato il caos (e fortunatamente solo questo) non investendo alcuno, una rissa (cui non ha preso parte). Si tratta di un 50enne originario di Como.

(articolo aggiornato alle 12 del 16 agosto)