0 Condiviso 2359 Visto

A Parma l’assemblea annuale dei sindaci italiani: presente il Gruppo editoriale Distante (gallery foto)

È iniziata oggi, 9 novembre, a Parma la 38esima Assemblea annuale Anci dal titolo “Rinasce l’Italia. I Comuni al centro della nuova stagione” che vede tra i partecipanti anche il Gruppo editoriale Distante.

Parma, Anci 2021: da destra, Domenico Distante, editore del Gruppo Distante, e il comandante della Polizia locale di Bari, Michele Palumbo

L’assemblea si svolge alla Fiera della città ducale dal 9 all’11 novembre, ospitando come al solito, parallelamente ai lavori istituzionali, anche AnciExpo, l’incontro di grandi nomi del mondo dell’imprenditoria, con oltre 100 stand in una superficie espositiva di circa sedicimila metri quadrati, con otto sale collaterali per ospitare oltre 40 convegni a latere. Tra gli stand, anche quello della regione Puglia rappresentata dall’addetto stampa Anci Puglia, Antonio Branca, e il funzionario Sergio Todisco.

Sindaci e amministratori locali da ogni parte d’Italia si ritrovano per discutere, confrontarsi e condividere esperienze, progetti e idee sulle principali questioni che riguardano i Comuni italiani, grandi e piccoli. Tra i sindaci della Puglia, Carlo Salvemini, primo cittadino di Lecce e Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto.

I lavori, coordinati dal presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, Enzo Bianco vedono gli interventi del sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, del neo presidente di Anci Emilia-Romagna e sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi e del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini  A seguire la relazione del presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro. All’Assemblea nazionale dell’Anci prenderà parte, per la settima volta durante il suo mandato, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

I lavori ufficiali prenderanno avvio alle 17 di oggi, 9 novembre, e saranno aperti dall’esecuzione dell’Inno nazionale in una raffinata versione dagli Archi dell’Orchestra regionale dell’Emilia-Romagna diretti dal giovane maestro Pietro Mazzetti.

I ministri che intervengono all’Assemblea nazionale Anci

Dal palco dell’Assemblea si alterneranno ben undici ministri: Mara Carfagna (Sud e Coesione territoriale), Luciana Lamorgese (Interno), Dario Franceschini (Cultura), Massimo Garavaglia (Turismo), Enrico Giovannini (Infrastrutture e Mobilità sostenibili), Mariastella Gelmini (Affari Regionali e Autonomie), Patrizio Bianchi (Istruzione), Elena Bonetti (Pari Opportunità e Famiglia); Renato Brunetta (Pubblica Amministrazione), Andrea Orlando (Lavoro e Politiche Sociali) e Roberto Speranza (Salute); con loro anche la sottosegretario al Ministero della Transizione Ecologica Vannia Gava.

Il confronto e il dibattito tra sindaci (una cinquantina presenti come relatori), amministratori locali e rappresentanti di aziende e istituzioni, ruoteranno intorno alle sei missioni su cui si snoderà il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo; rivoluzione verde e transizione ecologica; infrastrutture per una mobilità sostenibile; istruzione e ricerca; inclusione e coesione.

La presenza del Gruppo editoriale Distante garantisce gli aggiornamenti e le novità della 38esima Assemblea nazionale Anci che potranno seguirsi sui canali Antenna Sud85, Antenna Sud90 e sul sito AntennaSud.com.