0 Condiviso 2470 Visto

Taranto, giovane pusher arrestato torna a spacciare

TARANTO- Nella piazza già nota per un’operazione antidroga, i Falchi della Squadra mobile hanno riconosciuto un giovane pusher arrestato lo scorso anno e hanno voluto vederci chiaro: è finito nei guai il pregiudicato trovato con addosso stecche di hashish.

È accaduto nella serata di ieri, quando i poliziotti con sempre alta l’attenzione al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto nelle zone storicamente note per il fenomeno, hanno notato uno strano movimento di tossicodipendenti in un posto nella Città Vecchia, che già lo scorso anno è stato oggetto di un’operazione antidroga.

Nel corso degli appostamenti, gli agenti hanno visto che proprio lo stesso pusher arrestato nel novembre scorso ha ripreso la sua illecita attività. Il pusher, un giovane pregiudicato tarantino, sorpreso dall’improvviso arrivo dei poliziotti, ha cercato di disfarsi di un involucro di carta con all’interno nove stecchette di hashish, confezionate con carta da forno e pronte per essere spacciate, del peso complessivo dieci grammi circa.

La successiva perquisizione personale ha permesso di recuperare anche un altro mezzo grammo sempre della stessa sostanza stupefacente. A operazione conclusa, il giovane pusher è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.