Mesagne, appuntamento con la donazione Fidas per domenica 13

MESAGNE- Si svolgerà domenica 13 febbraio dalle 8 alle 12 presso il centro di raccolta fisso dell’ospedale di Mesagne la donazione del sangue e/o tipizzarsi per la donazione del midollo osseo di Fidas in collaborazione con Admo Puglia. Si esortano caldamente i cittadini e i donatori attivi che sono in buona salute a recarsi a donare, perché il perdurare della pandemia sta mettendo a dura prova il sistema trasfusionale non solo locale. Purtroppo, tutte le azioni quotidiane sono ancora limitate dalla paura del contagio e si tende a rinviare tutto ciò che non è avvertito come necessario.

Ma donare il sangue non può rientrare in questa categoria, perché il sangue serve quotidianamente, con il Covid o senza Covid, non solo per gli eventi eccezionali, ma per la quotidiana attività sanitaria. Donare il sangue è sempre stata un’operazione sicura, per il donatore e il ricevente, in virtù dei rigidi protocolli sanitari. Perciò Fidas invita a donare senza alcun timore, tenendo presente l’obiettivo principale che rimane sempre quello di garantire la terapia trasfusionale a tutti i cittadini che ne hanno necessità.

La Giornata della donazione del 13 febbraio coincide con la vigilia del giorno che celebra l’amore e donare il sangue in occasione della festa di San Valentino acquisisce un valore ancora maggiore. Donare fa rima con amare e quale atto d’amore è più grande di quello fatto per gli altri? Si invita a donare con i propri innamorati diffondendo, attraverso il nobile gesto della donazione, non solo l’amore nei confronti del proprio partner, ma anche quello verso chi sta attraversando un momento di sofferenza. Quale giornata migliore per condividere un gesto così altruista?

Festeggia con un atto d’amore speciale, donando speranza di vita a chi non conosci a San Valentino “ama due volte”, perché l’amore si moltiplica quando viene condiviso”.