0 Condiviso 1479 Visto

Ancora-Lopez, Martina vince sul campo del Lavello: la sintesi

Vittoria meritata, ma con un pizzico di sofferenza nel finale. Il Martina muove la classifica e trova i primi tre punti del campionato. Finisce 1-2 a Venosa contro un Lavello che ha il demerito di svegliarsi troppo tardi.

Primo tempo di marca itriana: pericolosi gli uomini di Pizzulli, esercitano possesso palla anche quelli di Zeman ma senza mai trovare per davvero lo specchio della porta. All’11’ cross di Ancora, testa di Pinto: palla in angolo. E preludio al vantaggio, che è realtà al 12′: gran tiro dalla distanza proprio di Ancora, che sorprende Cassano e gonfia la rete. 0-1. Al 31′ nuova opportunità ancora sui piedi del numero 11. Palla che arriva dalla sinistra, conclusione potente deviata in angolo. Al 43′ per i locali tiro murato sul nascere di Monaco, al 45′ Buglione serve Isaac, cross in area ma si combina ben poco.

Nella ripresa il Lavello abbozza una reazione al 51′ con Bruno che va di testa da corner, nulla di fatto. Al 54′ ancora Martina con Pinto, Cassano para. Al 59′ pericolo di Ancora, respinge la difesa del Lavello. Al 61′ proteste locali per un fuorigioco fischiato su azione di Monaco, all’80’ raddoppio ospite. Sulla destra è formidabile l’avanzata di Lopez, che scavalca elegantemente Cassano e sigla il suo primo gol in campionato. Gara chiusa? Assolutamente no. All’84’ il Lavello riesce ad accorciare le distanze con Isaac, bravo a trovare il giusto spiraglio. Al 93′ Guaita da destra pesca in area Delgado, colpo di testa parato da Suma. Cala così il sipario sul match.

LA SINTESI DEL MATCH

LAVELLO-MARTINA 1-2

RETI: 12’pt Ancora (M), 35’st Lopez (M), 39’st Isaac (L)

LAVELLO (4-3-3): Bruno, Di Fulvio (18’st Romano), D’Angelo, Delgado, Acampora, Monaco (39’st Guaita), Buglione (1’st Grande), Isaac, Gomez (1’st Quarta), Puntoriere. Panchina: Brescia, Di Stasio, Capitano. All. Zeman.

MARTINA (4-3-3): Suma, Cappellari, Perrini, Aprile, Mancini, Forcillo, Salvi (13’st Mangialardi), Cerutti (45’st Diaz), Ancora (20’st Petitti), Pinto (20’st Delgado), Lopez. Panchina: Semeraro, Dieng, Tuccitto, Sebastianelli, Natola. All. Pizzulli.

Arbitro: Pascuccio di Ariano Irpino.

Ammoniti: Salvi (M), Cerutti (M), Perrini (M), Puntoriere (L).

Espulso: Roma (direttore sportivo Lavello).

Note: Recuperi 1’pt; 5’st.