0 Condiviso 1734 Visto

Accoltellamento a Bisceglie, l’amarezza di Angarano sui social

BISCEGLIE- Ad una settimana di distanza dall’omicidio di Claudio Lasala, un altro accoltellamento ha scosso la BAT. Stavolta, per fortuna, soltanto con un ferimento. Un ragazzo di 26 anni è stato colpito da sei fendenti nella notte tra sabato e domenica, durante un evento musicale in un noto club di Bisceglie.

All’origine dell’aggressione ci sarebbe un litigio con alcuni sconosciuti, non ancora individuati. L’episodio è accaduto alle 5 del mattino, con gli inquirenti che hanno registrato la presenza di circa 2mila persone all’interno della discoteca.

Amaro il commento del sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, ancora scosso dall’omicidio Lasala a Barletta e costretto a constatare un’altra aggressione con armi da taglio. «Tutta questa violenza è assurda e inaccettabile – ha detto il primo cittadino in un post sui social – è un problema sociale di dimensioni enormi per le nostre comunità e va arginato con la forza di famiglie, istituzioni e cittadini».

Angarano ha chiesto un incontro al Prefetto della BAT Maurizio Valiante. Venerdì l’autorità provinciale aveva accolto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per un vertice tecnico a Barletta. La pubblica sicurezza diventa argomento principale e urgente nella sesta provincia pugliese.