Con kalashnikov assaltano garage nel Foggiano ma il colpo fallisce

Sette malviventi, armati con due pistole ed un kalashnikov, hanno tentato di rapinare la notte scorsa il custode di un deposito di mezzi agricoli a Cerignola: il 48enne bulgaro è stato picchiato, legato e i malviventi gli hanno anche puntato un'arma alla testa per indurlo a consegnare le chiavi di tre mezzi pesanti, parcheggiati all'interno del garage. 

Il custode però ha negato di avere le chiavi, in possesso solo del titolare. La banda è dovuta andar via a mani vuote, non prima però di aver esploso contro il deposito una raffica di colpi di kalashnikov. Ripresosi dallo shock, l'uomo ha dato l'allarme ai carabinieri, che hanno avviato indagini. La struttura non è dotata di sistema di videosorveglianza. 

Scrivi commento

Commenti: 0