Il reddito di dignità parte da Modugno

Modugno, comune capofila dell'Ambito Bari 10, è uno dei primi Comuni in Puglia ad attuare il Red, misura regionale di sostegno alle persone economicamente più disagiate e lunedì prossimo, 6 marzo, si terrà la giornata dedicata alla sottoscrizione dei primi Patti di collaborazionecon i cittadini ammessi al beneficio economico. Si comincerà alle 13.00 - informa una nota del Comune – con un incontro nell'ufficio del sindaco di Modugno, Nicola Magrone, al quale parteciperanno, insieme col sindaco, la giunta comunale, rappresentanti delle istituzioni d'ambito, la consigliera politica del Presidente della Regione Puglia per l'attuazione del Programma Titti De Simone e la dirigente regionale dei Servizi Sociali Anna Maria Candela.    

L'assessore ai Servizi Sociali del Comune di Modugno, Rosa Scardigno, per delega del sindaco Magrone è presidente del Coordinamento istituzionale dell'Ambito Ba10 (che comprende anche i Comuni di Bitetto e di Bitritto). Sono 118 i cittadini dei comuni di Modugno, Bitetto e Bitritto (comuni che compongono l'Ambito Sociale Territoriale BA-10 con Modugno Capofila) che parteciperanno per primi all'avventura del 'Reddito di Dignità'. Con l'attuazione dei Patti Individuali, cioè di progetti calibrati sulla specificità delle situazioni dei beneficiari, saranno avviate attività a sostegno dell'intero nucleo familiare, tra cui tirocini formativi che saranno attivati nelle prossime settimane. Quasi tutti gli idonei hanno già ricevuto la carta acquisti su cui sarà corrisposta l'indennità, oscillante tra i 300 e i 600 euro al mese a seconda del numero dei componenti il nucleo familiare e le ore di attività svolte, somme che potranno essere spese in beni di prima necessità, in farmaci e per il pagamento delle fatture delle utenze domestiche.  Per l'attuazione dei progetti, l'ufficio di Piano dell'Ambito Sociale Territoriale BA-10 è stato impegnato con i servizi sociali dei tre comuni - e con Polizia Municipale, Inps, Centro per l'Impiego – in un'istruttoria che ha riguardato un totale di 513 domande pervenute sinora per l'Ambito BA10. Gli ammessi alla misura sono per il momento 118.


Scrivi commento

Commenti: 0