Rifiuti, nuovo piano della giunta regionale pugliese (e nuove assunzioni)

BARI di Redazione AntennaSud

 

 

Cento nuove assunzioni e un piano integrato e aggiornato regionale per la gestione dei rifiuti. Lo ha deciso la giunta regionale pugliese.

Al via l'aggiornamento del Piano regionale di gestione dei rifiuti. La Giunta ha dato mandato al direttore del Dipartimento Mobilità, Qualità Urbana, Ecologia e Paesaggio di costituire lo staff di piano, composto da personale regionale, per dotare la Regione di uno strumento di pianificazione in materia di rifiuti aggiornato. Tra i gruppi di lavoro previsti, c'è quello sul quadro impiantistico e di autorizzazione, le azioni di piano e individuazione degli obiettivi di raccolta differenziata, riciclo e recupero, il rafforzamento della dotazione impiantistica al servizio del ciclo integrato, la digitalizzazione dei contenuti e l'analisi delle tariffe.  Definito anche il piano di assunzione della Regione Puglia per il 2016 che prevede oltre 100 nuovi posti di lavoro. La giunta ha inoltre approvato lo schema di accordo tra Regione e Province e Città Metropolitana sull'esercizio provvisorio delle funzioni in materia di formazione. In via transitoria, e per un periodo determinato, saranno attribuite a Province e Città Metropolitana la titolarità dei procedimenti amministrativi e l'affidamento temporaneo delle funzioni per le Province come organismi intermedi per la formazione finanziata e la gestione coordinata delle attività di formazione autonomamente finanziata.