2 Novembre: commemorazione dei defunti, traffico ordinato a Bari

BARI di Maria Luisa Troisi

 

 

Come ogni anno grande affluenza al Cimitero di Bari nel giorno in cui la Chiesa commemora i defunti.

Il traffico, già deviato anche per via della nuova viabilità dell'asse Nord Sud, non sembra averne risentito. 

Il 2 novembre, si sa, è la giornata in cui la Chiesa commemora i defunti. I cari estinti diventano per tradizione o per credo religioso, il primi pensiero d  questa giornata. Un fiore posato tra un impegno e l'altro, una visita ai cimitero prima di andare al lavoro, una preghiera per i nostri cari che riposano in pace. Al Cimitero di Bari, la cerimonia commemorativa dei defunti, celebrata da mons. Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari - Bitonto. Subito dopo il programma delle celebrazioni organizzate dal Comune prevede una cerimonia a cura del Presidio militare per le Onoranze ai Caduti in Guerra. Vista la consueta affluenza nelle giornate di commemorazione dei defunti, l’amministrazione comunale ha disposto l’utilizzo della aree antistanti il Tribunale dei minorenni, in via Antonino Scopelliti, come spazio adibito al parcheggio delle auto. Un provvedimento che si è reso necessario anche a  a fronte della rimodulazione della viabilità e, di conseguenza del traffico, successiva all’apertura del ponte sull’Asse Nord-sud». Le aree destinate a parcheggio saranno gestite da personale Amtab al costo fisso di un euro, e sono raggiungibili svoltando da via Napoli in via Battaglia di Monte Lungo e resteranno a disposizione dei cittadini fino al prossimo 6 novembre.