Noci, sigilli a casa di riposo abusiva

NOCI di Redazione AntennaSud

 

Sigilli ad una casa di risposo abusiva per anziani a Noci, nel barese. La struttura, priva di autorizzazioni, ospitava tre ultraottantenni e un 65enne. Al vaglio dell'autorità giudiziaria le posizioni di due operatrici sociosanitarie e del titolare dell'associazione sportiva la cui sede era stata adibita a luogo di assistenza.

La sede di un'associazione sportiva dilettantistica adibita a casa di riposo per anziani, ovviamente abusiva. E' stata scoperta a Noci, nel barese. I sigilli sono scattati dopo che le forze dell'ordine hanno accertato che la struttura, alla periferia di Noci, veniva utilizzata come residenza socio sanitaria assistenziale per anziani, senza alcuna autorizzazione.

Nel corso dell'ispezione, alla quale hanno partecipato Carabinieri, Fiamme Gialle e Polizia municipale, sono state riscontrate carenze igienico sanitarie, strutturali e organizzative, del tutto incompatibili con l'abusiva destinazione d'uso.

Della struttura erano ospiti quattro anziani: tre ultraottantenni e un sessantacinquenne, affidati ai familiari.

Al momento dell'intervento, erano presenti due giovani operatrici sociosanitarie e il titolare dell'associazione sportiva, le cui posizioni sono ora al vaglio dell'autorità giudiziaria.