Paola Labriola, la medaglia d'oro dal presidente Mattarella ai familiari

ROMA di Maria Luisa Troisi

 

 

Oggi a Roma, al Ministero della Salute, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la Ministra della Salute Beatrice Lorenzin hanno consegnato alla famiglia di Paola Labriola, la psichiatra barese uccisa 3 anni fa da un paziente nel Centro di salute mentale di via Tenente Casale, la Medaglia d’Oro al merito della Sanità Pubblica.

È un riconoscimento alla dedizione e al grande spirito di sacrificio di Paola Labriola” - commenta Filippo Anelli, Presidente dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Bari - “al suo essere votata alla cura del paziente e ai valori della professione. In un’epoca di iperspecializzazione e di burocratizzazione del nostro lavoro, il dramma di Paola ci ricorda che l’essere medico non può prescindere da una profonda dimensione umana e dal generoso incontro con l’altro.”