Protesta azionisti "fottuti" della Banca Popolare di Bari, in rivolta i risparmiatori

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Su facebook si fanno chiamare gli azionisti bidonati. Si contano in oltre 70 mila e chiedono chiarezza sul futuro delle loro azioni, dei lori risparmi, dei loro prodotti finanziari, dichiarati a suo tempo sicuri da parte della Popolare di Bari e che però sono stati fortemente svalutati. Questa mattina i risparmiatori si sono dati appuntamento a Bari di fronte alla sede centrale della Popolare.

Si chiama "Comitato azionisti fottuti contro la Banca Popolare di Bari". Il gruppo si è dato appuntamento questa mattina davanti alla sede centrale dell'Istituto bancario per protestare contro il crollo delle azioni della banca barese, scese a  7 euro e 50. L'Istituto di credito si difende e parla di piccola svalutazione  visto che il 20% di passivo non può essere paragonato a quello registrato altrove, nel mondo bancario, pari al 60-80%. Una svalutazione che stando alle fonti ufficiali si sarebbe resa indispensabile con la trasformazione in società per azioni. I risparmiatori su questa versione ufficiale non sono affatto d'accordo. La trasformazione in società per azioni - dicono - ha reso un pò più trasparente un meccanismo arcaico e di solito utilizzato in maniera opaca.