Noqueue, nasce la app che ti libera dalle code al ristorante

LECCE di Redazione AntennaSud 

 

Si legge "nochiù"  ovvero liberi dalle code. Al via la sperimentazione in alcuni ristoranti del Salento del nuovo servizio ideato da una impresa spin off dell’Università del Salento.  Niente più file in attesa di un posto al ristorante e più tempo per vivere la “movida”. L’idea è stata presentata in anteprima in Rettorato, a pochi giorni dal lancio della sperimentazione. 

A partire dal 24 ottobre saranno quattro i locali salentini che  “testaranno” la nuova applicazione messa a punto dagli sviluppatori dell’università salentina e che ha l’ambizione di divenire un importante strumento di lavoro per tutti gli operatori del settore.“noQueue” è stato pensato per aiutare i ristoratori nella gestione delle liste d’attesa di ristoranti e locali. Tramite app, dopo la scansione di un apposito codice  i clienti possono prenotare un tavolo, “mettersi in coda” e allontanarsi tranquillamente in attesa di ricevere dal ristorante una  notifica nel momento in cui il tavolo è libero. Il ristoratore intanto, per mezzo di un’altra app, può monitorare l’elenco delle prenotazioni con dettagli su orario e stato della prenotazione e inviare in qualunque momento anche eventuali comunicazioni personalizzate. L’azienda spin  off  che ha messo a punto l’applicazione  è la  SofThings srl che promette in futuro l’integrazione di nuove  funzionalità. I ristoranti che contribuiranno a sperimentale “noQueue” sono quattro.  La srl  è una  startup innovativa composta da un affiatato gruppo di ingegneri e ricercatori altamente qualificati che operano nel settore dell’innovazione tecnologica al servizio delle imprese.