Aqp: la "dolce vita" di Ivo Monteforte tra vino, libri ed elettrodomestici

BARI di Redazione AntennaSud 

 

Libri, cene, elettrodomestici e una casa in affitto nel centro di Bari sono alcune delle spese contestate all'ex amministratore unico di Acquedotto Pugliese Ivo Monteforte, destinatario di un provvedimento di sequestro preventivo per complessivi 165mila euro. 

A Ivo Monteforte, in concorso con l'ex direttore generale di Aqp, Vito Massimiliano Bianco, la Procura di Bari contesta il reato di peculato. Stando alle indagini condotte dalle Fiamme Gialle Monteforte avrebbe sottratto alle casse dell'ente soldi utilizzati per fini personali facendosi rimborsare quei costi come spese di rappresentanza.   In particolare le condotte oggetto di contestazione hanno riguardato, quanto a Monteforte,  l'utilizzo dell'autovettura di servizio e del relativo autista per esigenze diverse da quelle proprie delle funzioni istituzionali e l'indebito conseguimento di rimborsi per spese personali anche mediante utilizzo della carta di credito intestata ad Aqp. Si tratta di circa 40mila euro spesi in due anni fra ristoranti ed elettrodomestici. Tra gli acquisti illegittimamente rimborsati ci sono poi 150 libri, abbonamenti a quotidiani, un televisore, un lettore dvd, un notebook, asciugamani da bagno, spedizioni masserizie da Pesaro a Bari, ben 1.152 bottiglie di vino, 150 portafoto digitali, panettoni, una vaporella e gadget per la festa della donna.  Monteforte è accusato anche di aver affittato e utilizzato un immobile nel centro di Bari con spese interamente a carico di Aqp. Bianco a sua volta è accusato di aver autorizzato questa operazione. Nei confronti di Monteforte e Bianco è stato quindi eseguito il sequestro in solido di 124mila euro e nei confronti del solo Monteforte di altri 40mila euro. I provvedimenti patrimoniali sono stati eseguiti a Pesaro e Genova.  La controparte si difende, quelle spese secondo i legali della difesa sono legittime e regolarmente autorizzate. Ma tra le spese sostenute da Monteforte ci sono anche mobili Ikea, lenzuola, federe, cuscini e tende. Tutto a carico di Aqp.