Taranto: pubblica foto su Fb, vigilante licenziato

TARANTO di Redazione AntennaSud

 

Pubblica la sua foto in divisa su Facebook e viene licenziato. E' accaduto a una guardia giurata di Taranto. Immediata la reazione del sindacato.

Fisascat Cisl "manifesta stupore e inquietudine per la perentoria decisione presa dalla Direzione di un Istituto privato di vigilanza armata, con sede a Faggiano", che ha licenziato "in tronco un proprio dipendente, guardia giurata particolare, dopo aver rinvenuto arbitrariamente - spiega il sindacato - sul profilo Facebook personale di quest'ultimo, foto oggettivamente impossibili da contestualizzare quanto a tempo e a luogo, che lo ritraevano in divisa da lavoro".    Una decisione "a dir poco inquietante - commenta la Fisascat - da cui traspare disprezzo e noncuranza, per le più elementari regole contrattuali che consentono a questo genere di lavoratori pause prestabilite di 10 minuti nel tempo di servizio ma, soprattutto, denota avversione ingiustificabile, quasi vero e proprio mobbing verso i tutti i propri dipendenti che, come nel caso di questo lavoratore, sono stati sempre puntuali irreprensibili e mai oggetto di benché minime contestazioni disciplinari di servizio, né verbali né scritte, da parte della stessa Direzione".