Tag Archives : hamlili

Verso Palmese-Bari, senza Hamlili quali le soluzioni tattiche?

Poco più di un mese per lasciare l’inferno della Serie D. Un obiettivo sempre più vicino e un traguardo a cui manca solo la matematica. Il Bari di Cornacchini si prepara a una delle ultime trasferte del tortuoso Girone I: per la 28esima giornata sarà di scena a Palmi contro la Palmese di mister Ivan Franceschini, che nonostante i problemi societari vissuti durante quest’annata ha totalizzato 36 punti e si tiene a debita distanza dalla zona play-out. Saranno cinquecento i tifosi che potranno il comune calabrese: infatti la società neroverde ha diramato la modalità d’acquisto dei tagliando per i supporters biancorossi che vorranno raggiungere lo stadio ‘Giuseppe Lopresti’. Sicuramente non sarà della gara Zaccaria Hamlili, fermato per un turno dal giudice sportivo. Sono diverse le soluzioni per il tecnico marchigiano che, gerarchie alla mano, avrebbe potuto dare un’occasione a Feola se non fosse per il fastidio muscolare che continua a costringerlo al lavoro differenziato. La possibile scelta, quindi, ricade su Christian Langella magari scegliendo un over in più nel reparto arretrato, come Cacioli al centro e spostando Mattera sulla corsia estrna, oppure l’altra soluzione potrebbe esser rappresentata da un tridente tutto ‘over’ tirando fuori Piovanello. Cornacchini potrebbe scegliere anche Floriano-Simeri-Neglia, giocandosi il 2000 nel ruolo di mezz’ala, oltre- come di consueto- ai due terzini e il portiere under. Diverse come al solito le chance per l’allenatore biancorosso che vede sempre più vicino lo striscione del traguardo finale.

Ssc Bari, continua il periodo negativo in trasferta

La seconda sconfitta consecutiva in trasferta impone delle doverose considerazioni in casa Bari. Lo scivolone di Torre del Greco contro la Turris non condiziona certamente quello che è l’obiettivo finale dei biancorossi, ma consegna una squadra con qualche problema mentale, fisico e forse anche tattico. Un periodo negativo cominciato con il pareggio contro il Rocella lo scorso 23 dicembre e continuato con le sconfitte a Cittanove e contro la Turris, nel mezzo le prestazioni non proprio convincenti contro Sancataldese e Messina. Sotto accusa Giovanni Cornacchini e le sue scelte, dall’utilizzo di Hamlili alla scelta degli under finendo con un’identità di gioco ancora latintate. La classifica ad oggi non preoccupa, i nove punti sono un margine assolutamente confortante anche se potrebbero diventare sei dopo il recupero della formazione campana in casa del Rotonda tra poche ore. All’orizzonte per Brienza e compagni c’è il Marsala tra le mura amiche, un’occasione per cancellare la sconfitta e ripartire in maniera convincente. Per dare un calcio alle critiche e alle polemiche di questi giorni, ma soprattutto per difendere quel primo posto legittimato sino a questo momento.

Bari, Hamlili stella del centrocampo: Vidal e Pirlo i suoi modelli

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=BG5iowBUeoM[/embedyt] Vidal come modello, ma la maglietta di Andrea Pirlo custodita gelosamente in camera. Grinta, determinazione, intelligenza e tecnica: queste le caratteristiche degli idoli di Zaccaria Hamlili. Quello che il centrocampista biancorosso sta provando a dare alla squadra di Cornacchini. Le caratteristiche viste nell’azione del 3-0 contro la Cittanovese: strappa il pallone dai piedi…
Vai all'articolo

Ssc Bari, Hamlili in ritiro, quasi fatta per Marfella. Piace Mazzarani

E' iniziata un' altra settimana di ritiro per il neo Bari targato De Laurentiis. Il campionato e' lontano, ma il tecnico Cornacchini ha bisogno di plasmare la sua creatura con altri elementi che possano formare quel 4-3-3 a lui cosi' congeniale.
Affinche' l'amalgama sia quella richiesta dalla serie D e' necessario avere quei due 98, quel 99 e quel 2000 che possano fare la differenza. L'idea del d.s. Pompilio e del suo entourage e' quella di scegliere gli over per l' attacco preferendo il mix di giovani negli altri reparti. In attesa del "lasciapassare" del Napoli per il portiere Marfella, gia' vittorioso con la Vis Pesaro, i dirigenti biancorossi hanno necessita' di trovare alternative ai due terzini Nicola Aloisi e Luigi D'Ignazio. La volonta' e' quella di chiudere il discorso under entro il prossimo 31 agosto per poi concentrarsi sulle mezze ali e magari su un esterno che possa dettare i ritmi dell'attacco. Le certezze di Cornacchini, in questo momento, oltre ai collaudati Cacioli e Mattera, sono l'attaccante Mauro Bollino, il centrocampista sardo Andrea Feola e l'altro centrocampista Zaccaria Hamlili, marocchino su cui erano puntati riflettori di numerosi club. Si raffredda l'entusiasmo sul messicano Alejandro Zamudio, anche perche' le alternative in rosa non mancano. In attesa delle risposte di Ciccio Brienza e di Nicola Bellomo (big affascinati dall'idea Bari, ma per il momento lontani per una forbice ancora ampia tra domanda e offerta) sta per indossare la casacca biancorossa l'attaccante Andrea Mazzarani, fuori dal progetto Salernitana. Intanto circola sempre piu' insistentemente la voce che il Bari potrebbe essere collocato nel girone sardo-laziale, a meno che la serie C non prenda per mano la creatura di De Laurentiis.