Tag Archives : cittanovese

Serie D girone I : Cittanovese-Bari 3-2

Il Bari conosce il sapore amaro della sconfitta. Biancorossi sconfitti 3-2 sul campo della Cittanovese

Il tabellino:

CITTANOVESE (4-2-3-1): Cassalia; Scoppetta (15’st Paviglianiti), Tomas, Alfano, Barillaro; Gioia, Trofo; Cataldi (47’st Touray), Crucitti (43’st Cianci), Napolitano; Abayian, In panchina: Foti, Ficara, D’Agostino, Gentile, Postorino, Villa. All.: Zito.

BARI (4-3-3): Marfella; Nannini, Di Cesare, Cacioli, Aloisi; Hamlili (13’st Simeri), Bolzoni, Langella; Neglia (27’st Brienza), Iadaresta, Floriano (47’st Pozzebon). In panchina: Sialuys, Mattera, Bianchi, Feola, Liguori, Quagliata. All.: Cornacchini.

ARBITRO: Gabriele Scatena di Avezzano (Palla e Fusari di Catania).

Cittanovese-Bari, tifosi biancorossi aggrediti da una sassaiola

La domenica dei tifosi del Bari comincia con un grave episodio, avvenuto questa mattina sulla statale 106 in direzione Reggio Calabria. Un gruppo di tifosi biancorossi sarebbe stato colpiti da sassi, atto vandalico che avrebbe interessato anche mezzi e furgoncini sui quali stavano viaggiando. Fortunatamente non si registrano feriti ma ancora una volta, durante questa…
Vai all'articolo

Cittanovese-Bari, all’insegna dell’amicizia tra tifosi e istituzioni

Dal clima ostico del ‘Valentino Mazzola’ di Sancataldo alla festa di Cittanova: due facce della stessa medaglia, quella Serie D in cui il Bari è stato catapultato. Il rapporto tra le due tifoserie, quella calabrese e quella biancorossa, è legata da un’amicizia in virtù dello storico gemellaggio tra Bari e Reggina. All’andata i tifosi giallorossi esposero uno striscione che salutava la piazza biancorossa e i fratelli baresi, gesto che ha rinsaldato questo rapporto. Non è stato un’iniziativa isolata però. E’ un’amiciza pronta a stringersi anche tra le istituzioni, infatti il sindaco di Cittanova Francesco Gosentino ha invitato il primo cittadino barese Antonio Decaro ad assistere alla sfida del ‘Morreale Proto’ di domenica. Insomma, è pronta ad esser celebrata un’amicizia tra due città e tra due tifoserie per cancellare ciò che di spiacevole è successo a Sancataldo. Notizie dal campo: non ci sarà Enrico Piovanello, fermato dal giudice sportivo per due giornate a causa dell’espulsione rimediata domenica. Così potrebbe esserci un’occasione per Quagliata dal primo minuto sull’out di sinistra lasciando invariato il 4-2-3-1 o potrebbe esser schierato Langella nel centrocampo a tre e rivedersi il 4-3-3. Tante soluzioni, come ogni settimana, per Giovanni Cornacchini che vuole centrare un altro successo e avvicinarsi a grandi falcate verso il professionismo.