Ssc Bari, continua il periodo negativo in trasferta

Condividi

La seconda sconfitta consecutiva in trasferta impone delle doverose considerazioni in casa Bari. Lo scivolone di Torre del Greco contro la Turris non condiziona certamente quello che è l’obiettivo finale dei biancorossi, ma consegna una squadra con qualche problema mentale, fisico e forse anche tattico. Un periodo negativo cominciato con il pareggio contro il Rocella lo scorso 23 dicembre e continuato con le sconfitte a Cittanove e contro la Turris, nel mezzo le prestazioni non proprio convincenti contro Sancataldese e Messina. Sotto accusa Giovanni Cornacchini e le sue scelte, dall’utilizzo di Hamlili alla scelta degli under finendo con un’identità di gioco ancora latintate. La classifica ad oggi non preoccupa, i nove punti sono un margine assolutamente confortante anche se potrebbero diventare sei dopo il recupero della formazione campana in casa del Rotonda tra poche ore. All’orizzonte per Brienza e compagni c’è il Marsala tra le mura amiche, un’occasione per cancellare la sconfitta e ripartire in maniera convincente. Per dare un calcio alle critiche e alle polemiche di questi giorni, ma soprattutto per difendere quel primo posto legittimato sino a questo momento.

Nessun commento ancora

Lascia un commento