Cerca nel sito

Cronaca

23 settembre 2011 - 18:30

Clan Di Cosola, 11 condanne per mafia e droga

Arresti clan Di CosolaNuovo colpo inferto dalla magistratura al clan Di Cosola di Bari. Undici condanne da 16 a 1 anno e mezzo di carcere sono state inflitte ad altrettanti affiliati all’organizzazione criminale barese. Gli 11 furono arrestati il 4 dicembre 2009 con le accuse di associazione di stampo mafioso, traffico di droga e porto illegale di armi. Le condanne più pesanti, a 16 anni di reclusione, sono state emesse nei confronti dei pluripregiudicati Antonio Battista e Antonio Abbinante, ritenuti luogotenenti del boss Antonio Dicosola.

Secondo la Direzione Distrettuale Antimafia, un gruppo determinato a conservare con tutti i mezzi le piazze dello spaccio, spesso al confine con quelle degli Strisciuglio o degli Stramaglia. Gli stupefacenti erano venduti a ragazzi e professionisti che contattavano gli spacciatori per telefono dandosi poi appuntamento per strada in luoghi stabiliti. Eugenio D’Addabbo e Gaetano D’Ambrosio dovranno scontare 12 anni di carcere, Angelo De Tommaso 11. Condanne inferiori agli 8 anni per Donato Lorusso, Valerio Tricarico, Silvestro Lotito, Michele Chiapparino, Luca Mastrolonardo e Fabio Murro. La sentenza è stata emessa dal gup Antonio Lovecchio, al termine di un processo con rito abbreviato.

Condividi:
  • Trasforma questo articolo in un PDF da stampare
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • MSN Reporter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Reddit
  • del.icio.us
  • Technorati
  • Wikio IT
  • E-mail this story to a friend!






I Commenti sono chiusi