S.S. Monopoli 1966: Scoppa, Doudou e Paolucci le priorità

Condividi

Ottenuta la riconferma il diesse Alfio Pelliccioni si è buttato a capofitto sul mercato per costuire il Monopoli del futuro. La priorità è definire i rapporti con i calciatori in rosa nella scorsa stagione, tenere chi ha soddisfatto il mister e cercare di trovare una sistemazione a chi non rientra più nei piani. Sarà un’estate lunga, con Sounas, Bei e Mercadante gioiellini su cui trattare e almeno tre contratti da rinnovare. I rinnovi più imminenti sono quelli del regista Federico Scoppa, del centrocampista Lorenzo Paolucci e dell’attaccante Doudou Mangni. Il primo è stato un elemento imprescindibile della rosa della scorsa stagione, Scienza lo considera una priorità e non vuol privarsi per nessun motivo dell’uomo che ha dato equilibri e schemi alla sua squadra. Discorso analogo per Paolucci, molto utilizzato nella seconda parte di stagione e schierato titolare anche nell’incontro playoff contro la Virtus Francavilla. A dispetto della sua giovanissima età Paolucci è dotato di buona personalità, è abile negli inserimenti e ha una caratteristica che mancava a tanti dei suoi compagni di squadra nella passata stagione: il tiro da fuori. Doudou ha fatto impazzire la piazza con alcune giocate e averlo da inizio stagione potrebbe rappresentare un vantaggio rispetto all’anno scorso. Difficile, invece, trattenere Salvemini, che farà ritorno alla Ternana. In via di definizione le questioni Benassi e Russo, ancora sotto contratto ma lontani dai piani tecnici per l’anno prossimo.

Nessun commento ancora

Lascia un commento