Monopoli Calcio, presentazione col botto: arriva Fabris

Presentazione ufficiale con il botto per il Monopoli che davanti a più di 1000 tifosi ha tolto i veli e si è mostrato alla città a due settimane dall’inizio del campionato di serie C

Condividi

Presentazione ufficiale con il botto per il Monopoli che davanti a più di 1000 tifosi ha tolto i veli e si è mostrato alla città a due settimane dall’inizio del campionato di serie C, che affronterà con un arma in più: Vittorio Fabris. Hanno sfilato sul prato verde del Veneziani tutti i calciatori tesserati fino a quel momento, introdotti dai due presentatori Giovanni Mavilio e Maria Teresa Carrieri. Senza te nulla avrebbe senso e Insieme verso nuovi orizzonti gli striscioni esposti dei sostenitori, giunti quasi a quota 1000 abbonamenti. Presentate anche le maglie ufficiali, di colore biancoverde, bianca e giallofluo. Anche quest’anno, grazie allo sforzo del gruppo editoriale Domenico Distante, sulle maglie del Monopoli ci sarà il logo e il nome di Antenna Sud. Maglia che sarà indossata da un nuovo calciatore, Vittorio Fabris, accolto virtualmente dai tifosi con un applauso scrosciante dopo l’annuncio in diretta del patron Onofrio Lopez. Il 25enne centrocampista veneto riabbraccia mister Scienza dopo i due anni alla Feralpi Salò, dove ha giocato fino al 2015/2016 prima di passare al Venezia, e vincere il campionato di serie C l’anno successivo. Campionato che ha vinto anche lo scorso anno con il Padova e che lo legittima dell’etichetta di talismano. La squadra è poi scesa in campo in un test amichevole contro il Fasano. Scienza ha provato il 3-5-2 nella prima frazione e il 4-3-3 nella seconda, traendo spunti positivi soprattutto dall’attacco. Nel 4-2 finale c’è la firma per tre volte di Ciro De Angelis, che tra il 19’ e il 24’ del primo tempo. L’attaccante di Grottaglie ha mostrato un costante miglioramento dell’intesa con Ettore Mendicino, suo compagno di reparto. DI Formuso e Corvino le reti del Fasano che hanno chiuso il primo tempo sul 3-2 mentre una grande azione personale di Doudou mangni ha fissato il punteggio sul 4-2.

Nessun commento ancora

Lascia un commento