Giancaspro ricorre al Tar: rivuole il Bari e il San Nicola

Condividi

Ennesimo triste capitolo della querelle Giancaspro-Bari, che ha condizionato l'estate calcistica nel capoluogo pugliese. Dopo la mancata iscrizione al campionato di Serie B e la successiva uscita di scena dal calcio professionistico, l'ex presidente del Bari- attraverso un ricorso al TAR Puglia- contesta la cessione del titolo sportivo ad Aurelio De Laurentiis chiedendone la sospensione e l'annullamento. Non solo: il molfettese chiede anche di annullare l’autorizzazione all’uso dello stadio San Nicola alla SSC Bari dei De Laurentiis, promettendo l’iscrizione della sua FC Bari 1908 in Terza categoria entro il 30 settembre.

1 Risposta

  1. ma come si permette questa persona a chiedere questo rivuole la squadra che fatto fallire e matto

Lascia un commento