Ex Ilva, Fiom: “Serve valutazione impatto sanitario ambientale”

Condividi

Resta incandescente la questione relativa l'ex Ilva di Taranto. Fiom chiede una valutazione preventiva dell'impatto sanitario ambientale e l'aiuto delle istituzioni, Regione, Comune e Ministero.

Nessun commento ancora

Lascia un commento