Archivi categoria : Sport

+++Wimbledon, Fabbiano batte Karlovic e vola al 3° turno+++

Continuano le buone notizie da Wimbledon: Thomas Fabbiano batte anche il croato Ivo Karlovic, numero 80 della classifica Atp, col punteggio di 6-3 6-7 (6) 6-3 6-7 (4) 6-4 e accede al terzo turno. Continua dunque la corsa del pugliese sui campi d'erba di Londra, nel singolare maschile all' England Lawn Tennis Club. Fabbiano dopo…
Vai all'articolo

Wimbledon: Fabbiano batte Tsitsipas e supera il 1° turno

Buone notizie per il tennis azzurro, ma soprattutto per quello pugliese: Thomas Fabbiano si e' preso la rivincita sul 2018, quando tocco' a lui salutare Wimbledon, ed ha eliminato al primo turno il greco Stefanos Tsitsipas, numero 6 del ranking mondiale. Impresa del tennista di Grottaglie, che in 3 ore e 21 minuti di gioco…
Vai all'articolo

Campionato regionale triathlon: Insalata e Bechi trionfano a Trani

Nuoto, bici e corsa hanno letteralmente infiammato la prima domenica tranese di giugno. In una giornata contraddistinta dal grande caldo, finalmente giunto a far sentire profumo d’estate, oltre 300 atleti hanno raggiunto Trani per l’edizione 2019 della Thriathlon Sprint Trani, valida per i campionati regionali individuali e a squadre sprint e super sprint e organizzata dalla Atletica Tommaso Assi Triathlon Team coordinate da Paolo Manno e Giampiero Angelilli. Trionfo della Otrè Triahtlon Team nella gara sprint maschile con il primo posto di Michele Insalata, artefice di una grande rimonta che ha chiuso i 750 metri a nuoto, i 20 km in bici e i 5 km di corsa in 1 ora e 2 minuti e 18 secondi, precedendo di 18 secondi il suo compagno di squadra Davide Quarta e di 1 minuto circa Bernardo Murolo. Tra le donne successo di Alessia Bechi del Cus Bari che con 1 ora 13 minuti e 25 secondi è giunta davanti a Lidia Principe e Rossana Lo Vaglio. Nella categoria supersprint invece, affermazioni per Emanuele Patierno della Netium nel Maschile e Serena Intini della Otrè nel femminile. La stessa Tommaso Assi è ora pronta ad accogliere il prossimo 13 Ottobre la mezza maratona Tranincorsa, campionato italiano master individuale e di società. Il weekend ha visto anche i campionati regionali su pista a squadre al Bellavista di Bari organizzati da Fidal Puglia e che hanno raccolto 400 iscrizioni tra giovani e master provenienti da tutta la Regione. La due giorni ha dato vita ad avvincenti sfide nella velocità, nel mezzofondo e nelle specialità di lancio, come il peso, il disco, il giavellotto e martello. Il capoluogo nel prossimo weekend ospiterà anche la tappa del campionato regionale Stadion 2019.

La corte d’appello penalizza di 20 punti il Palermo, Foggia in Serie C

Sentenza Palermo amara per il Foggia. La corte d'appello federale ha penalizzato per illecito amministrativo di venti punti in classifica nel campionato di serie B appena concluso i rosanero che restano quindi in B. La squadra siciliana era stata condannata in primo grado alla retrocessione in C. Per effetto di questa sentenza, invece, retrocede il…
Vai all'articolo

La Fipe Puglia celebra le 100 società affiliate

5555 atleti, 785 insegnanti tecnici e 26 ufficiali di gara.

Sono i numeri di un 2019 fantastico per il Comitato Regionale Puglia della Federpesisitica. Un anno non ancora concluso ma che ha portato già grandi risultati.
Numeri spiegati in conferenza stampa dal presidente Regionale Gaetano Martiriggiano, che, presso la sala riunioni della Scuola Regionale dello Sport, a Bari, davanti ad una folta platea ha illustrato i risultati, frutto di coesione, gioco di squadra, collaborazione tra le varie province e lavoro in sinergia tra i vari settori, dalla segreteria al settore tecnico a quello della comunicazione.

Una Puglia che non vuole fermarsi qui e ha l’obiettivo di continuare a mietere successi, sia in campo nazionale che in campo internazionale. Dai successi di Bordignon, Lombardo, Alemanno, Imperio, Piccinno, Battaglia, Franco e Giustino in campo femminile a quelli di Massaro e Sederino in campo maschile fino ai trionfi di Fitness Center Acquaviva e Pesistica Capurso nelle gare a squadre, con tanti giovani talenti in rampa di lancio pronti a mettersi in mostra negli anni a venire.

“100 società sono un punto di partenza – le parole del presidente Gaetano Martiriggiano – siamo già a buon punto per nuove affiliazioni. Non è però solo una questione numerica ma anche di progettualità. Ci teniamo a far crescere la nostra disciplina sportiva e la consapevolezza di uno sport sano, pulito, che non sia solo strappo e slancio. Le gare sono frequentate da molti giovani che fanno della pesistica uno stimolo per una vita sana. Nel nostro futuro ci sono anche i confronti con le istituzioni: politiche, scolastiche, progetti con le università e attività utili per una società intera”.

A salutare il traguardo anche il presidente nazionale Antonio Urso: “La Puglia sta continuando a raccogliere quello che ha seminato in 95 anni di storia. Questo risultato è l’emblema di quello che è stato fatto, del come è stato fatto e del percorso per arrivare a festeggiare le 100 società, un lavoro straordinario fatto di uomini e donne del comitato regionale. A partire dal presidente Gaetano Martiriggiano, continuando con i tecnici, gli atleti e gli ufficiali di gare. La pesistica, attraverso l’allenamento della forza riesce a mettere le persone in condizione di stare bene e di poter avere una postura e una muscolatura adeguata alla vita che conducono, riducendo il rischio di malattie e permettendo allo Stato di risparmiare in termini di spesa per la salute”.

A fare gli onori di casa il presidente del Coni Puglia Angelo Giliberto, che si è soffermato sull’importanza delle strutture rimarcando l’impegno del suo comitato per i finanziamenti nel mondo dello sport. La Pesistica non è solo un insieme di gesti atletici, ma anche un metodo di formazione per future figure professionali.

A tal proposito sono intervenuti il professor Roberto Bellotti, direttore del dipartimento di Fisica dell’Università egli studi di Bari e candidato al ruolo di Magnifico Rettore, e il professor Francesco Fischetti, direttore della facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Bari e delegato dal Rettore ai rapporti con le istituzioni in ambito sportivo.

Il tutto con la promessa da parte del vicesindaco di Bari, Pierluigi Introna, di portare presto una competizione di livello nazionale o internazionale nel capoluogo e con l’augurio di celebrare presto nuovi successi e arricchire un medagliere ancora affamato di vittorie.

Pallamano femminile, Conversano è in serie A1

Il Conversano è promossa nella Serie A1 Femminile della prossima stagione. A meno di un anno dalla rinuncia al massimo campionato, con due Scudetti e tre edizioni della Coppa Italia in bacheca, il club pugliese ha riconquistato il posto tra le grandi della Pallamano italiana grazie alla vittoria della Final8 Promozione disputata al Pala Tacca…
Vai all'articolo