Archivi categoria : Calcio

Cittanovese-Bari, tifosi biancorossi aggrediti da una sassaiola

La domenica dei tifosi del Bari comincia con un grave episodio, avvenuto questa mattina sulla statale 106 in direzione Reggio Calabria. Un gruppo di tifosi biancorossi sarebbe stato colpiti da sassi, atto vandalico che avrebbe interessato anche mezzi e furgoncini sui quali stavano viaggiando. Fortunatamente non si registrano feriti ma ancora una volta, durante questa…
Vai all'articolo

Palinsesto sport Gruppo Editoriale Distante 19 – 22 gennaio 2019

Dalla serie B alla Prima Categoria il gruppo editoriale Distante è con le pugliesi. Lecce, Foggia, Monopoli, Virtus Francavilla e Bisceglie tornano in campo dopo tre settimane di stop e Antenna Sud e Canale 85 le seguirà sabato e domenica nel corso di Antenna Sul Calcio. Sabato pomeriggio, a partire dalle ore 14.50 su Antenna…
Vai all'articolo

Calcio: Mauro Bollino lascia Bari e torna alla Sicula Leonzio

L’avventura di Mauro Bollino al Bari e' terminata dopo appena cinque mesi. Il fantasista siciliano, arrivato in Puglia con altre aspettative, ha collezionato appena dieci presenze, di cui soltanto tre dal primo minuto. Bollino, che giocato con la Sicula Leonzio in Coppa Italia all’inizio di questa stagione prima del passaggio al Bari, torna nella cittàsiciliana.…
Vai all'articolo

Bari, Bollino verso l’addio: ritorno alla Sicula Leonzio?

L’avventura di Mauro Bollino al Bari potrebbe terminare dopo appena cinque mesi. Il fantasista siciliano, arrivato in Puglia con altre aspettative, ha collezionato appena dieci presenze, di cui soltanto tre dal primo minuto. Bollino, che giocato con la Sicula Leonzio in Coppa Italia all’inizio di questa stagione prima del passaggio al Bari, può tornare alla…
Vai all'articolo

Calcio Foggia: Leandro Greco torna in rossonero

Il Foggia calcio ha messo a segno il primo colpo di questo mercato di riparazione. Torna a vestire la maglia rossonera Leandro Greco che ha firmato un contratto fino al giugno 2021 lasciando la Cremonese. Si tratta appunto di un ritorno in maglia rossonera dopo le 17 presenze fatte registrare nella scorsa stagione quando arrivò…
Vai all'articolo

#TenYearsChallenge – Il calcio pugliese nel 2009…e nel 2019

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=PK8GxyiqXfw[/embedyt] Ten Years Challenge, è questa l’inziativa social che sta spopolando nelle ultime ore sul web. Come siamo oggi e come eravamo nel 2009: foto, ricordi, evoluzioni e un passato indimenticabile, per qualcuno glorioso, per altri da cancellare. Nella vita reale dell’individuo così come nel mondo del calcio. Ma dov’erano le pugliesi del calcio…
Vai all'articolo

Cittanovese-Bari, all’insegna dell’amicizia tra tifosi e istituzioni

Dal clima ostico del ‘Valentino Mazzola’ di Sancataldo alla festa di Cittanova: due facce della stessa medaglia, quella Serie D in cui il Bari è stato catapultato. Il rapporto tra le due tifoserie, quella calabrese e quella biancorossa, è legata da un’amicizia in virtù dello storico gemellaggio tra Bari e Reggina. All’andata i tifosi giallorossi esposero uno striscione che salutava la piazza biancorossa e i fratelli baresi, gesto che ha rinsaldato questo rapporto. Non è stato un’iniziativa isolata però. E’ un’amiciza pronta a stringersi anche tra le istituzioni, infatti il sindaco di Cittanova Francesco Gosentino ha invitato il primo cittadino barese Antonio Decaro ad assistere alla sfida del ‘Morreale Proto’ di domenica. Insomma, è pronta ad esser celebrata un’amicizia tra due città e tra due tifoserie per cancellare ciò che di spiacevole è successo a Sancataldo. Notizie dal campo: non ci sarà Enrico Piovanello, fermato dal giudice sportivo per due giornate a causa dell’espulsione rimediata domenica. Così potrebbe esserci un’occasione per Quagliata dal primo minuto sull’out di sinistra lasciando invariato il 4-2-3-1 o potrebbe esser schierato Langella nel centrocampo a tre e rivedersi il 4-3-3. Tante soluzioni, come ogni settimana, per Giovanni Cornacchini che vuole centrare un altro successo e avvicinarsi a grandi falcate verso il professionismo.

Pissardo e Crisanto, la porta del Monopoli ai “next-gen”

Il meglio della porta negli ultimi campionati primavera a difesa dei pali biancoverdi. Il Monopoli ha scelto per concludere la stagione i Marco Pissardo e Lorenzo Crisanto, ragazzi appena 21enni ma che si sono già cuciti sul petto il tricolore con la formazione giovanile più rappresentativa. La storia di Pissardo la conosciamo già, nel 2017/2018 ha vinto il campionato con la casacca dell’Inter, con cui si è aggiudicato anche il titolo come miglior portiere del campionato, Crisanto con la Roma nel 2015/2016, all’età di appena 18 anni, risultando decisivo nella finale contro la Juventus allenata da Fabio Grosso e in cui militavano gente come Audero, attuale portiere della Sampdoria e Favilli, attaccante del Genoa a cui Crisanto parò proprio il rigore decisivo. Lo scorso anno l’esordio tra i pro con la maglia del Siena, dove ha raccolto una presenza alle spalle di Pasquale Pane. Si giocherà il posto con l’ex Inter, che proprio lo scorso anno si è aggiudicato il premio che due anni fa fu di Crisanto. Arriva in prestito per 6 mesi, con l’obiettivo di tornare tra i next-gen più ambiti nel suo ruolo.  Nel frattempo la squadra continua ad allenarsi in vista del Potenza. Da valutare le condizioni di De Franco e Rota, acciaccati ma che dovrebbero farcela ad essere della partita.