Calunnia e diffamazione, 3 anni a Misseri

Condividi

Michele Misseri, già condannato a 8 anni per la soppressione del cadavere di Sarah Scazzi, la giovane di Avetrana uccisa nell'agosto del 2010, dovrà scontare tre anni per calunnia e diffamazione nel processo 'Avetrana bis'.

Nessun commento ancora

Lascia un commento