Bari, salta la trattativa. Club vicino al fallimento

Condividi

Bari vicino al baratro. La trattativa con la cordata formata da Radrizzani-Napoli è ufficialmente saltata. Fonti vicine all’imprenditore barese, fanno sapere come l’affare sia stato frenato definitivamente dalle ridotte tempistiche e da una situazione debitoria troppo elevata: l’aggiornamento dei debiti si fermava al 31 marzo e già segnalava oltre 17 milioni di passività. Diverse situazioni che hanno portato Andre Radrizzani, patron del Leeds, a rinunciare a questo importante investimento.

Ferdinando Napoli, che aveva messo sul piatto 700.000 euro, ha provato sino all’ultimo a rimettere in piedi la trattativa ma le tempistiche, che non avrebbero consentito la regolare iscrizione al campionato di Serie B e al ricorso da presentare in federazione, probabilmente mettono la parola ‘fine’ al calcio professionistico a Bari. Ora soltanto un miracolo può salvare la società biancorossa. Alle 16.30 è fissato un CdA a Roma a cui parteciperanno Giancaspro e Paparesta: in serata potrebbe arrivare la drammatica notizia della mancata iscrizione alla prossima cadetteria.

1 Risposta

  1. Pezzi di merda ci avete rovinato un sogno che credevo potessimo raggiungere

Lascia un commento