Bari, il saluto degli ex sui social: da Gillet a Brienza

Condividi

Rabbia, delusione e amarezza: questi sono i sentimenti che stanno condizionando i giorni post-fallimento del Bari. Non solo per i tifosi ma anche per i tanti gloriosi ex che hanno vestito la maglia biancorossa negli ultimi anni. Il fiume di emozioni passa anche per i toni durissimi nei confronti dell’ormai ex presidente Cosmo Giancaspro utilizzati da alcuni calciatori che hanno fatto la storia del Bari, come Sandro Tovalieri, Antonio Di Gennaro e Angelo Terracenere. Al coro si sono aggiunti anche i messaggi di chi è stato profeta in patria come Bellomo, Scalera e il bomber Ciccio Caputo.

La dedica più toccante è arrivata, però, dal calciatore con più presenze nella storia del Bari: Jean Francois Gillet. “Muore una parte di me”- ha scritto il belga, che poi non ha chiuso la porta a un eventuale ritorno: “Chissà che quel record un giorno non possa essere incrementato”. Un messaggio arrivato dritto al cuore dei tifosi, come anche quello di Ciccio Brienza: “Ho sognato fino alla fine che il mio sarebbe stato un arrivederci e non un addio, ci ho sperato sino all’ultimo”. E chissà che il Bari non possa ripartire dall’esperienza e dall’amore verso i colori biancorossi: ingredienti fondamentali per rialzarsi dopo una batosta ancora difficile da metabolizzare per un’intera città.

Nessun commento ancora

Lascia un commento