Bari Calcio, azionariato diffuso per aiutare la nuova società

Condividi

50.000 per il Bari. È questo il nome dell’iniziativa promossa da un gruppo di tifosi e di professionisti della comunicazione attraverso i social. Un gruppo che conta quasi 13.000 cuori pulsanti biancorossi. In cosa consiste? Il tanto richiesto azionariato popolare, o meglio chiamato dai promotori “azionariato diffuso”. Rivolto a tutti coloro che amano i colori biancorossi con una quota di partecipazione che verrà stabilità successivamente nella massima “trasparenza”, questo è uno dei punti cardine del progetto. I responsabili fisseranno un obiettivo economico, per esempio 1000.000. Qualora non venisse raggiunto, le quote verranno immediatamente restituiti ai supporters biancorossi. I promotori specificano: “Non si sostituirà alla società e soprattutto a dei manager capaci ma l’obiettivo è quello di consentire ai tifosi di essere da supporto alla futura proprietà avendo un ruolo di garanzia. Vigilare con amore e passione, quello che forse è mancato negli ultimi anni: Bari ha l’obbligo di ripartire da chi ama questi colori

1 Risposta

  1. Sarebbe una buona iniziativa riuscire a fare un azionario popolare con molta trasparenza però in modo da aiutare la nuova società ad una rinascita calcistica se mai con quote basse in modo da far partecipare ed invogliare tanti appassionati a partecipare a questa idea così da attirare i nuovi imprenditori a investire sulla nostra squadra Forza Bari.

Lascia un commento