Anelli: “Non compromettere il diritto alla salute”

Condividi

Il presidente dell'Ordine dei Medici commenta il provvedimento previsto nel Decreto salvini sul porre il Daspo a chi aggredisce i medici in ospedale: "Bisogna trovare un compromesso tra diritto alla salute e decreto legge. La questione è deontologica"

Nessun commento ancora

Lascia un commento