Uva da tavola, il punto sul mercato nella sagra di Rutigliano domani e domenica

RUTIGLIANO (BA) di Redazione AntennaSud

 

 

Dove va la filiera dell'uva da tavola in Puglia, quali cultivar chiede il mercato e quali offre il territorio, quali strumenti per comunicarla e valorizzarla: Questi e altri interrogativi animeranno il dibattito tra i produttori, gli esportatori e le istituzioni previsto nel corso della 52esima edizione della Sagra dell'Uva di Rutigliano, che si terrà domani e domenica nel comune pugliese. 

Il punto sul mercato, i focus paese per l'export, le cultivar di moda e il ruolo che il territorio può svolgere per soddisfare le richieste dei consumatori. Saranno anche questi gli interrogativi che animeranno il dibattito tra i produttori, gli esportatori e le istituzioni previsto nel corso della 52esima edizione della Sagra dell'Uva di Rutigliano, che si terrà il 24 e 25 settembre nel comune pugliese. Organizzato dall'Amministrazione Comunale guidata da Roberto Romagno, dall'assessorato all'Agricoltura, diretto da Pinuccio Valenzano, in collaborazione con il Comitato Civico, il 52esimo appuntamento si caratterizzerà anche per la presenza, il 24 settembre, dalle 18.30, di Michele Mirabella, il noto regista, autore e attore di teatro, docente, saggista, giornalista e conduttore della trasmissione su salute e benessere “Elisir” in onda su Rai3. Domenica 25 settembre si terrà un seminario sulla filiera dell'uva coordinato dal giornalista di Agrisole/Il Sole 24 Ore, Vincenzo Rutigliano. Interverranno, tra gli altri, il sindaco, Roberto Romagno, l'assessore comunale all'Agricoltura, Pinuccio Valenzano, il direttore generale di Unioncamere, Luigi Triggiani, il presidente degli esportatori ortofrutticoli pugliesi e lucani, Giacomo Suglia, esperti del settore, esportatori, produttori. Durante le due serate vi sarà anche uno Show Cooking dell’Istituto Alberghiero di Castellana Grotte con l'uva di Rutigliano ed il grano Buono di Rutigliano. Il programma, a cura del Comitato civico “Sagra dell’Uva di Rutigliano” e del Comune di Rutigliano, con il patrocinio della Città Metropolitana di Bari, della Regione Puglia e del Sac “Mari tra le Mura e in collaborazione con la Pro Loco Rutigliano, prevede anche la presenza della cantante Annalisa e del Dj Molella. Durante la Sagra ci saranno aperture straordinarie del Museo del Fischietto in terracotta a Palazzo San Domenico e del Museo di Arte e Storia sacra a Palazzo Settanni, Collettiva d’arte nel Cortile del Castello e Mostra fotografica nella Sala «Mons. Didonna».