Indagine di Coldiretti sulla sicurezza in agricoltura

BARI di Redazione AntennaSud

 

Presentata questa mattina alla Fiera del Levante di Bari la prima indagine sulla sicurezza in agricoltura della Coldiretti Puglia, che reclama controlli più serrati nelle campagne, a contrasto dei reati che colpiscono agricoltori e imprese.

L’agricoltura è il settore che fa segnare il maggior aumento delle ore lavorate, con un incremento record del 5% annuale: circa il doppio di quello registrato nei servizi (+2,3%) e nell’industria (+2,7%). Lo dicono i dati Istat relativi al mercato del lavoro nel secondo trimestre 2016, confermando il trend positivo del settore primario che già nel primo trimestre aveva fatto segnare un balzo tendenziale del 5,8%.
Dati analizzati oggi nel convegno organizzato da Coldiretti Puglia nell'ambito della 80esima Fiera del Levante. L'associazione di categoria ha presentato la prima "Indagine sulla sicurezza per il lavoro nelle campagne", reclamando sicurezza per i lavoratori e gli imprenditori agricoli. Per far crescere in maniera sana il settore agricolo, trainante per l’economia, serve un contrasto più serrato e organizzato ai fenomeni di criminalità nelle campagne, che riguardano sia la parte più debole del lavoro nei campi, gli operai agricoli, che le imprese, depauperate dai continui reati contro il patrimonio.

Focus anche sul caporalato. Cantele sottolinea che la stragrande maggioranza delle aziende pugliesi lavorano in trasparenza, e sono perfettamente in regola.