Foggia, "sfornavano" foglie di Marijuana in pizzeria abbandonata

FOGGIA di Redazione AntennaSud

 

 

Avevano trasformato un vecchio locale, in una grande serra di marijuana. Quattro uomini sono stati arrestati dalla polizia, mentre erano all'interno della pizzeria abbandonata "Il Gufo" a Borgo Segenzia, nel Foggiano. 

Un quintale di marijuana, il risultato del loro illecito lavoro. Gli agenti hanno sorpreso quattro uomini intenti a lavorare le piante: si tratta di due albanesei e due romeni, il più grande di 27 anni. A carico dei due albanesi era stata anche emessa dal gip di Foggia un'ordinanza di divieto di dimora a Bari e a Foggia dopo un'indagine sui furti di rame. Il gruppo di stranieri era stato segnalato al 113 da alcuni abitanti della zona, temendo che nascondessero armi. Nel locale sono state trovate numerose parti di piante della sostanza stupefacente lasciate a essiccare su fili di nylon, all'interno e all'esterno del box, mentre il pavimento era cosparso di foglie di marijuana e di fluorescenza: 20 chili di foglie essiccate, poco più di 8 di fluorescenze e quasi 72 chili di parti di piante in fase di essiccazione. Trovato e sequestrato anche un fucile carabina semiautomatica, completo di 4 cartucce, nascosto sotto un pannello di legno.