Barletta, cinque giorni di festa per rievocare la Disfida

BARLETTA di Redazione AntennaSud

 

Barletta rievoca la storica disfida del 1503 con cinque giorni di eventi, da oggi a sabato. In programma mostre, spettacoli, presentazioni, letture e laboratori, oltre al tradizionale corteo storico, organizzati dal Comune in collaborazione con il Teatro pubblico pugliese.

 

Torna la rievocazione storica della Disfida di Barletta. L'edizione 2016 è in programma da oggi a sabato 17 settembre.

Tra gli ospiti d'eccezione Michele Placido, Ettore Bassi e Katia Ricciarelli. "Un appuntamento identitario per la città - ha dichiarato il sindaco di Barletta, Pasquale Cascella - che abbiamo recuperato dopo anni di assenza".

Fitto il calendario dell'evento, organizzato insieme al Teatro pubblico pugliese: mostre, spettacoli, presentazioni, letture e laboratori, oltre al tradizionale corteo storico. "La disfida e la sua rievocazione stimolano a conoscere la storia, ad assaporare la città - ha sottolineato l'assessore pugliese alla Cultura, Loredana Capone - guardandola con occhi diversi dal quotidiano. Vogliamo ricordare quei tempi e far scoprire quelle storie a chi non le conosce o le vuole approfondire. La Puglia imperiale, questa provincia Bat bellissima, ha monumenti storici straordinari".

La disfida di Barletta ebbe luogo il 13 febbraio del 1503 nella piana tra Andria e Corato, fra tredici cavalieri italiani (sotto l'egida spagnola) e altrettanti cavalieri francesi. Il confronto finì con la vittoria degli italiani. Oggi, a testimonianza di quello storico scontro, sul luogo della battaglia c'è un epitafio, restaurato nel 1876 e poi nel 1976.