Lite fra migranti al Cara di Foggia, grave un 31enne del Camerun

FOGGIA di Redazione AntennaSud

 

Ferito con una coltellata al culmine di una lite, da un 19enne della Costa d'Avorio. E' grave un  31enne, originario del Camerun. Ricoverato ai Riuniti di Foggia, è stato operato. Arrestato l'aggressore.

Un migrante 31enne originario del Camerun è stato gravemente ferito, con una coltellata, da un 19enne della Costa d'Avorio. L'aggressione è avvenuta nel pomeriggio di ieri all'interno del Cara di Borgo Mezzanone, il centro di accoglienza per richiedenti asilo, dove i due giovani sono ospiti. Il migrante ferito è stato ricoverato nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia, dov'è stato sottoposto ad intervento chirurgico. I medici si sono riservati la prognosi.

L'aggressore è stato fermato dalla polizia. Gli investigatori stanno accertando le circostanze che hanno scatenato la lite tra i due stranieri.