Piantagione di cannabis sotto vigneto a Cerignola, oltre 1600 piante da 1,5 mln di euro

CERIGNOLA di Redazione AntennaSud

 

 

Una delle piantagioni di cannabis sativa più grandi sequestrata mai in Puglia. Oltre cinque tonnellate in foglie, oltre 1.600 piante da cui ricavare circa 500mila dosi di marijuana, per un valore di 1.5 milioni di euro. 

Tutte nascoste sotto un vigneto. La piantagione è stata scoperta dai carabinieri, a Cerignola, in località 'Valle Cannella' a ridosso del fiume Ofanto. In manette sono finiti Rocco Auciello e Giovanni Cantalupo che dovranno rispondere del reato di produzione di sostanze stupefacenti in concorso, con l'aggravante dell'ingente quantitativo. Le piante erano nascoste dai tendoni delle vigne e dalle siepi di piante spontanee, ma non sono sfuggite ai militari dell'Arma. Nell'area era stato predisposto un impianto irriguo. Ogni arbusto è stato estirpato e sottoposto a sequestro.