Consiglio regionale sui trasporti, M5S: "Chiamiamole Ferrovie del Far West"

Ieri la seduta monotematica del Consiglio Regionale durante la quale il tema al centro del dibattito è stato quello dei trasporti. Due gli argomenti cardine, la tragedia ferroviaria del luglio scorso e la situazione critica delle Ferrovie Sud-Est. La relazione sul sistema di trasporto locale presentata dall'assessore Giannini è stata accolta positivamente dalla maggioranza di centrosinistra. Insoddisfatte  le forze di opposizione.

Le opposizioni di centrodestra e del Movimento 5 stelle in Consiglio regionale si sono espresse negativamente sulla relazione tenuta dall'assessore ad Infrastrutture e Mobilità, Gianni Giannini, in materia di trasporto pubblico locale.  Avevano chiesto un confronto sul  sistema trasportistico ed invece nella relazione si è parlato della esiguità dei fondi. Una occasione mancata per essere trasparenti, anche se non basta una seduta monotematica - come ha aggiunto il capogruppo di Forza Italia, Andrea Caroppo - ad esaurire la materia del trasporto che è una sorta di spina nel fianco di tutti i pugliesi. Una spina che richiama immediatamente due vicende, il tragico disastro ferroviario del 12 luglio sulla tratta Andria-Corato ed il progressivo sfascio delle ferrovie del Sud Est. Quanto alla vicenda delle Sud Est è Forza Italia aveva chiesto di resdcindere il contratto di concessione e andare a gara europea. Da parte sua il capogruppo M5S, Antonio Trevisi, ha ricordato che il piano dei trasporti deve partire dai bisogni. L'azienda ferroviaria per il Movimento 5 Stelle è diventata Ferrovie del Far West sulle quali è mancato il controllo. Positivo il giudizio della maggioranza sulla relazione dell'assessore Giannini. Una relazione puntuale e doviziosa di particolari secondo Sabino Zinni, capogruppo di "Emiliano sindaco di Puglia". Ma la verità, ha dettoil consigliere,  è che le inefficienze del sistema accumulate in passato sono tali e tante che occorre una rivoluzione prima di tutto culturale per affrontare queste sfide".