Razzia di mandorle nelle campagne baresi, la Cia lancia l'allarme

BARI di Redazione AntennaSud

 

Furti di mandorle: criminalità scatenata nelle campagne del barese. Banditi armati in azione e agricoltori costretti alle ronde. L'ultimo episodio a Palo del Colle. A lanciare l'allarme è la Cia.

 

È allarme in provincia di Bari per i continui furti di mandorle che si stanno ripetendo da giorni. Bande, anche armate, si aggirano nelle campagne del barese. L'ultimo furto si è registrato nell'agro di Palo del Colle. Malviventi si sono introdotti nei fondi di proprietà di un'azienda agricola e hanno rubato circa 20 quintali di mandorle già smallate e pronte per la commercializzazione. Nulla ha potuto fare il proprietario, contro la cui auto i malviventi hanno anche indirizzato alcuni colpi di fucile prima di darsi alla fuga.

La Cia-Agricoltori Italiani esprime solidarietà e vicinanza all'agricoltore malcapitato e a quanti stanno vivendo il dramma della perdita del prodotto dopo un anno di attesa.

Gli agricoltori sono costretti ad organizzarsi in ronde per poter proteggere le loro produzioni. E l'intervento delle forze dell'ordine e delle guardie campestri, seppur tempestivo, non basta.

Il fenomeno rischia di compromettere la produzione di una regione leader della mandorlicoltura nazionale. La coltivazione della mandorla è oggi concentrata in due aree principali: le isole e il sud, con oltre 37.213,67 ettari, pari al 99,32% della superficie italiana. Per quanto riguarda la distribuzione delle superfici nelle regioni del sud e delle isole, i dati del censimento 2010 riconfermano la storica prevalenza della Sicilia (55,40%) e della Puglia (39,56%) come regioni mandorlicole italiane, pur in presenza di una notevole riduzione delle superfici coltivate rispetto al passato.

La superficie pugliese a mandorlo ricade in massima parte nella zona delle Murge, in provincia di Bari, con oltre il 68% della superficie e nei territori dei comuni di Ceglie Messapica, Carovigno e Ostuni, in provincia di Brindisi. La Puglia conta 18.228 aziende, 11.147 concentrate nella sola provincia di Bari.