In fumo dieci ettari di macchia tra Punta Prosciutto e Torre Colimena

Una vasta area di pini, sterpaglie e macchia mediterranea è stata distrutta dal fuoco nel pomeriggio di sabato, nell’area protetta della Palude del Conte tra Torre Colimena, la marina di Manduria e Punta Prosciutto. Le colonne di fumo che si sono alzate da più focolai, almeno tre, forse ad opera di piromani, hanno consentito di dare immediatamente l’allarme al 115 dei Vigili del Fuoco.

Senza sosta i loro interventi, con tutti i mezzi a disposizione. E' intervenuto anche un Canadair della Protezione Civile della flotta area di Grottaglie.

Le dense colonne di fumo, visibili anche a chilometri di distanza, hanno allontanato i bagnanti dalla spiaggia e hanno sfiorato alcune abitazioni della zona.

Sono andati dieci ettari di canneto e macchia mediterranea in una delle aree più belle del nord Salento, compresa tra Punto Prosciutto e Torre Colimena, al confine tra le province di Lecce e Taranto.