Calcio Bari: daspo per famiglie di Maniero e Sisto, rissa in tribuna Ovest

BARI di Redazione AntennaSud

 

 

Le immagine delle telecamere di videosorveglianza, esaminate dalla Digos, hanno sentenziato che sono tutti colpevoli in uguale misura. 

il 27 agosto durante la partita Bari-Cittadella, è scoppiata una rissa in tribuna ovest tra i parenti di Pippo Maniero, centravanti dei galletti e quelli di Silvio Sisto. Tutto è partito da un commento di troppo, ma è finito a pugni, calci e ferite alla testa anche della mamma di Maniero. Previsto dunque il Daspo, il divieto cioè di accedere alle manifestazioni sportive per due anni, per entrambe le famiglie. Polemiche, rabbia e critiche al provvedimento (che ancora non è stato notificato), ma le immagini a disposizione delle forze dell'ordine parlano chiaro, inchiodando tutti i protagonisti della rissa, rivelata dopo la gara dallo stesso presidente Giancaspro.