Otranto, cade dal terrazzo e muore

OTRANTO di Redazione AntennaSud

 

Si è accorto di aver dimenticato le chiavi in casa e ha tentato di calarsi con una fune dal terrazzo per andarle a recuperare, ma è scivolato ed è caduto da diversi metri. Tragica fine per un 68enne in vacanza ad Otranto.

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi dei familiari e di numerosi turisti. Un uomo di 68 anni è morto ieri mattina cadendo dal terrazzo di un condominio nel centro di Otranto, in via vicinale Santo Stefano, da dove si stava calando con una corda per tentare di rientrare a casa. L'anziano si era accorto di aver dimenticato le chiavi nell'abitazione.

Giuseppe Brocca, originario di Palmariggi in provincia di Lecce e residente a Brescia, era in vacanza ad Otranto con la famiglia. L'uomo, mettendo un piede in fallo, è scivolato ed è precipitato dal secondo piano della palazzina, da dove tentava di raggiungere il primo piano dove abitava.

Brocca, carabiniere in pensione, risiedeva a Calcinato, nel bresciano. Dopo essere uscito si è accorto di aver dimenticato le chiavi di casa e si è arrampicato sul terrazzo, con l’intenzione di rientrare da una finestra lasciata aperta. Ma l’imprudenza gli è stata fatale.

Sgomento e shock tra amici e parenti. Ad intervenire sul luogo della tragedia i carabinieri della locale stazione e gli agenti del commissariato di polizia, che hanno effettuato i primi rilievi.