Libri nel Borgo Antico, a Bisceglie lo spettacolo della cultura

BISCEGLIE di Redazione AntennaSud

 

Numeri da record per Libri nel Borgo Antico a Bisceglie: oltre 130 autori e 30 case editrici pugliesi, e migliaia di spettatori per le conversazioni organizzate in sei piazze della città vecchia.

"Ci sono letture che fanno crescere, anche nello spirito". Così il vice presidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, aveva presentato la settima edizione di "Libri nel Borgo Antico", che si è tenuta da venerdì a domenica nel centro antico di Bisceglie.

Numeri da record per la rassegna: oltre 130 autori e 30 case editrici pugliesi, e numerose conversazioni organizzate nelle diverse location della città della BAT. Tra gli autori più importanti don Antonio Mazzi, Claudia Koll, Massimo Gandolfini, Francesco Moser, Gian Piero Galeazzi, Francesco Debenedetti, Safiria Leccese, Diego de Silva, Paolo del Debbio, Roberta Bruzzone, Veronica De Laurentis, Stefano Tura, Giordano Bruno Guerri, Marcello Veneziani, Pio e Amedeo.

Mille storie hanno animato le vie e sei piazze di Bisceglie per tre giornate intense, con decine di migliaia di pagine sfogliate, scambiate e raccontate e migliaia di spettatori.

Grande la soddisfazione dell'associazione organizzatrice Borgo Antico, che con "Libri nel Borgo Antico" riesce a trasformare Bisceglie nella capitale della cultura, grazie all'entusiasmo di 300 volontari e alla collaborazione straordinaria di tutti i residenti del centro antico.