Terremoto, fondo solidarietà del consiglio regionale pugliese

BARI di Redazione AntennaSud

 

Bandiere sulla facciata del Consiglio regionale a mezz'asta, e un fondo di solidarietà, su proposta del presidente Loizzo, da devolvere alle popolazioni del centro Italia vittime del sisma.

La Puglia intera si è mobilitata nei soccorsi e nella raccolta di sangue, farmaci ed ogni materiale utile alle popolazioni colpite dal sisma in centro Italia.

In segno di cordoglio, le bandiere sulla facciata del Consiglio regionale sono state poste a mezz'asta, "È un'ulteriore testimonianza - è scritto in una nota della Regione - della partecipazione della comunità pugliese alla sofferenza, al dolore delle popolazio.

Dal Consiglio regionale della Puglia è partita anche un'iniziativa di solidarietà per le vittime del terremoto. Il presidente Mario Loizzo ha proposto all'Ufficio di Presidenza e ai presidenti dei gruppi consiliari di raccogliere contributi strettamente personali dei consiglieri regionali, da devolvere agli aiuti per i territori e le popolazioni terremotate. Modalità e termini dell'iniziativa saranno definiti, in sintonia con il governo regionale - si legge in una nota della Regione - nella prima riunione della conferenza dei capigruppo consiliari, che sarà convocata nei prossimi giorni.

"Il fondo - viene precisato nel comunicato - potrà essere integrato con i residui di quello costituito volontariamente dai consiglieri regionali nella primavera scorsa, per contribuire alle spese della campagna referendaria No Triv".