Eritreo accoltellato al Cara di Bari

BARI di Redazione AntennaSud

 

Un 43enne eritreo, ospite del Centro per richiedenti asilo di Bari Palese, è stato accoltellato da un connazionale di 45 anni, arrestato dai carabinieri. L'uomo è in pericolo di vita.

Accoltellamento al Cara di Bari. Un 43enne eritreo, ospite del centro per richiedenti asilo, è stato accoltellato da un connazionale di 45 anni, arrestato dai carabinieri.

Colpito all'addome, il 43enne è stato soccorso dagli operatori di un'ambulanza del 118 e trasferito in codice rosso al vicino ospedale San Paolo, dov'è stato operato d'urgenza. Le sue condizioni sono gravi. L'uomo è in pericolo di vita.

L'accoltellamento sarebbe avvenuto in seguito a dissidi interni alla comunità eritrea nel Cara. Ad eseguire l'arresto di Tekeste, accusato di tentativo di omicidio, sono stati i carabinieri in servizio al centro richiedenti asilo. Il coltello usato dall'agressore è stato recuperato.