Piano di ordine pubblico per Italia-Francia al San Nicola

BARI di Redazione AntennaSud

 

Lo stadio San Nicola di Bari si prepara ad accogliere circa 50mila tifosi per l’amichevole Italia-Francia del primo settembre. Questa mattina in Prefettura si è riunito il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, per mettere a punto la macchina organizzativa.

Cresce l'attesa per l'amichevole Italia-Francia che fra una settimana, il primo settembre, vedrà in campo gli azzurri al San Nicola di Bari contro i cugini d'Oltralpe. Una gara di prestigio che segnerà l'esordio sulla panchina dell'Italia per Giampiero Ventura, tecnico che a Bari ha vissuto uno dei periodi più fortunati della sua carriera, e ha trovato anche moglie.

L'Astronave di Bari si prepara ad accogliere circa 50mila tifosi. Questa mattina in Prefettura si è riunito il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, per mettere a punto la macchina organizzativa. Per Bari sarà una festa, si augura il sindaco Antonio Decaro.

In occasione dell'amichevole della nazionale azzurra, al San Nicola saranno inaugurati sistemi di controllo più rigorosi agli ingressi, che il nuovo presidente della società biancorossa Cosmo Antonio Giancaspro ha predisposto per il prossimo campionato di serie B che vedrà impegnati i galletti.

I biglietti per la partita Italia-Francia possono essere acquistati nei punti vendita TicketOne su tutto il territorio nazionale. I prezzi, ai quali vanno aggiunti i diritti di prevendita, vanno dai 10 euro della curva ai 50 delle tribune. Biglietti ridotti sono riservati a donne, over 65 e under 18.